Come organizzare il lavoro tuo e dei tuoi collaboratori? Non è facile gestire e coordinare un team, creare un ambiente di lavoro sereno e produttivo. Spesso si sviluppano tensioni e sentimenti negativi Tutto ciò va a scapito dell’azione del team stesso, che diventa quindi meno efficace. No, non è solo una questione di educazione e disciplina… C’è molto in ballo.

Cosa, di preciso? Te lo spieghiamo nel video qui sotto. Introduciamo il concetto di gestione del team in una prospettiva quanto più possibile razionale, offrendo consigli e indicazioni che nascono dall’esperienza, piuttosto che dalla teoria. Per approfondire ulteriormente ti consigliamo questo articolo. Mentre se vuoi conoscere gli strumenti “fisici”, per organizzare il lavoro al meglio ti consigliamo questo video.

Se vuoi conoscere qual è l’approccio giusto, invece, guarda il video qui sotto.

Ti sarà utile, in primis, per comprendere le sfide che hai davanti, quando devi coordinare un gruppo di persone. Per esempio, in cima alle preoccupazioni c’è l’individuazione delle priorità, fattore imprescindibile per ottimizzare il tempo.

Altre sfide fondamentali sono la creazione di una relazione serena e produttiva tra i componenti del team e le corrette procedure per risolvere i problemi (legati al business ma anche all’ambiente di lavoro stesso). Tra gli approcci che ti presento, uno che genere sempre scalpore: chiedere ai collaboratori di presentare e descrivere se stessi, ma a livello personale, non professionale. Questa richiesta ha un preciso scopo e assolve a una funzione altrettanto specifica. Quale? Guarda il video e scoprilo.

Buona visione!

 

Ti è mai capitato di svolgere un’attività di ricerca del personale per il tuo business o per conto terzi? Se sì, allora sai di cosa sto parlando. Se non ti è mai capitato, fai molta attenzione: la ricerca del personale può causarti delle grane.

Nella migliore delle ipotesi, se lo scopo è trovare risorse per il tuo progetto, è semplicemente complicata. Nella peggiore delle ipotesi, ovvero se cerchi risorse per un tuo cliente, potresti perdere tempo, energie e persino incrinare il rapporto con il cliente stesso.

Perché? Te lo rivelo raccontandoti una storia che mi è capitata. Una storia vera, con alcuni colpi di scena ma soprattutto molti inconvenienti. Una storia da cui personalmente ho tratto molte lezioni, e che può essere utile anche a te nel caso ti trovassi nella medesima condizione.

In particolare, guardando il video scoprirai quali sono le maggiori difficoltà nello svolgere una efficace ricerca del personale. Tra questi, la tendenza di alcuni candidati (pochi, per fortuna) a mentire sul proprio curriculum. Un’altra difficoltà consiste nella necessità di scorgere tra le righe del CV e soprattutto in sede di colloquio il carattere e la personalità del candidato. Perché, ma forse lo sai già, carattere e personalità spesso contano di più delle competenze (che possono essere apprese successivamente).

Guardando il video, inoltre, scoprirai le difficoltà specifiche della ricerca del personale per conto terzi. L’aneddoto che ti racconto nel video è emblematico dei rischi che corri i quali, te lo anticipo subito, sono anche economici, oltre che riguardanti il rapporto con il cliente.

Beh, non mi rimane che augurarti… Buona visione!

Fissare un appuntamento con un cliente… Un’operazione più complicata di quanto ci si aspetterebbe, specie se non hai un calendario online. Incastrare i tuoi impegni con i suoi può essere laborioso. Nella migliore delle ipotesi, avverti il fastidio di far coincidere esigenze diverse; nella peggiore, perdi tempo prezioso, che sarebbe meglio dedicare ad attività più importanti che definire date e orari.

Forse non lo sai, ma esistono dei tools che ti permettono di fissare un appuntamento in modo rapido, quasi automatico, senza fastidi per te e il tuo cliente. 

In questo video te ne presentiamo ben due, di cui uno veramente utile. Per esempio, ti permette di creare un calendario online, una sorta di agenda, e di farlo vedere direttamente al cliente, che a questo punto può scegliere data e orario partendo dalle tue esigenze. Altro piccolo spoiler: uno di questi strumenti integra la funzione del pagamento rapido. Esatto: al cliente basterà un clic per pagarti, e lo potrà fare contestualmente alla programmazione dell’appuntamento.

Se anche tu, come molti, trovi noioso dover fissare un appuntamento, troverai questo video molto utile. Se invece vuoi saperne di più sulla gestione delle call con il cliente in generale, ti consigliamo quest’altro contenuto.

Buona visione! 

Sei stato licenziato e non sai cosa fare?

Beh se ti servono consigli legali, non ti possiamo aiutare, ma se invece hai bisogno di idee per rimetterti in gioco allora l’intervista fatta a Ferdinando Signorelli fa proprio al caso tuo.

Una delle caratteristiche di Ferdinando è sicuramente la resilienza, te ne accorgerai quando ascolterai le sue parole.

Sicuramente il come reagiamo agli eventi è una caratteristica che impatta in modo importante sul nostro futuro. Ferdinando nonostante le diverse batoste si è sempre rialzato, ogni volta più forte di prima come mai?

Grazie a quelle che sono le “transferable skills” o detta in italiano le competenze trasferibili che una volta acquisite ti permettono di migliorare in più attività. Saper scrivere, saper parlare in pubblico, ma anche saper disegnare, saper vendere etc.

Nel caso di Ferdinando la skill trasferibile in suo possesso, il web marketing, è stata determinante (scopri come lanciare un nuovo prodotto sul mercato).

Guarda l’intervista a Ferdinando Signorelli che trovi qui sotto. E’ davvero una grande fonte di spunti.

Fai da te la tua 10-Minute Planner Agenda

 

Ciao, oggi sono di passaggio per parlarti della 10 Minute Planner Agenda.

Si tratta di una agenda strutturata per pianificare la tua giornata in modo che sia più il produttiva possibile e che sia strutturata in modo congruente con i tuoi obiettivi annuali e di vita.

La trovi su Amazon cliccando qui

Ho scoperto questa agenda ad un corso sui finanziamenti europei. A fianco a me c’era una ragazza molto smart che ne aveva una e ha subito attirato la mia attenzione.

Tuttavia, prima di acquistarla ho deciso di fare una prova utilizzando un semplice quaderno.

Volevo essere sicuro di non acquistare l’ennesimo prodotto inutile e alla fine ho scoperto un nuovo metodo di lavoro che ti consiglio.

Iscriviti al canale youtube di Magneptor