Aprire un sito e commerce conviene veramente

Aprire un sito e commerce conviene? In alcuni casi, no. In tutti gli altri casi, impone comunque un investimento non da poco. In ogni caso, dovrai valutare costi e benefici. Ne parliamo in questo video, dove sfatiamo alcuni miti sull’e commerce.

Per esempio, quello secondo cui sono sufficienti 500 euro, o poco più, per avviare un e commerce. Niente di più sbagliato. In realtà l’investimento è molto più impegnativo. L’e commerce non è un sito normale, e le attività che lo sostengono, e lo rendono veramente efficace, hanno poco a che vedere con la gestione di un classico sito vetrina.

Nel video elenchiamo anche alcuni requisiti che la tua attività deve possedere affinché “abbia un senso” creare un e commerce. Per esempio la tua strategia non può basarsi sul prezzo più basso. Forse può funzionare localmente, ma ricordari che online il tuo competitor è Amazon, che è un colosso praticamente impossibile da sconfiggere… A queste condizioni. Dovrai quindi basarti su una strategia diversa, che ti svincoli dalla necessità di ridurre progressivamente il tuo margine.

Introduciamo anche un argomento fondamentale, che può avere risvolti potenzialmente drammatici ma che pochi – prima di aprire un e commerce – prendono in considerazione: la sicurezza del sito. 

Insomma, se sei un commerciante che vuole puntare sull’online, che sta pensando di aprire un e commerce o a cui è stato proposto di farlo (magari da un consulente o da un’agenzia) ti consigliamo di guardare con attenzione questo video.

Troverai informazioni che ti permetteranno di evitare un fallimento e di, viceversa, porre le basi per riuscire nel tuo intento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *